Per ricevere maggiori informazioni ed essere i primi ad ottenere aggiornamenti sull’apertura delle iscrizioni scrivere a: formazione@unismart.it.

“TRAIN HEART” rappresenta un corso di formazione cardiochirurgica avanzata focalizzato sulla correzione delle malformazioni cardiache congenite ed acquisite. Questo programma si distingue per l’utilizzo di un simulatore chirurgico innovativo, protetto da brevetto, e modelli di cuore stampati in 3D con resine sintetiche elastiche e siliconiche.

In un panorama globale della formazione medica, TRAIN HEART si concentra principalmente sulla formazione nel ramo della chirurgia cardiaca, distinguendosi per la sua specializzazione nel settore della simulazione su modelli sintetici (e perciò alternativi a tessuti biologici come nel caso dei “wetlab”). Questo campo è in rapida crescita, guidato dalla crescente richiesta di formazione pratica avanzata per i medici in formazione o i neospecialisti.

Con una visione ambiziosa e unica nel suo genere, TRAIN HEART si propone di avere un impatto significativo sulla formazione in cardiochirurgia nel panorama nazionale ed internazionale. La combinazione di tecnologie all’avanguardia e competenze accademiche promette di rivoluzionare il settore della formazione medica, offrendo un’esperienza di apprendimento senza precedenti.

Alla base del progetto “TRAIN HEART” risiede un simulatore brevettato che offre la possibilità di simulare interventi cardiochirurgici per la correzione delle cardiopatie congenite e acquisite, replicando una vasta gamma di accessi chirurgici. Questo simulatore include modelli di cuore stampati in 3D, i quali si basano su una libreria proprietaria potenzialmente infinita di casi reali di cardiopatie congenite e acquisite.

Gli studenti partecipanti a questo corso non solo ricevono una solida base teorica, ma hanno anche l’opportunità di mettere in pratica le loro conoscenze attraverso l’esecuzione di interventi cardiochirurgici e procedure operatorie su modelli di cuore stampati in 3D nel contesto di un “drylab” (e quindi senza le limitazioni imposte da corsi effettuati su modelli biologici).

La straordinaria precisione dei modelli di cuore 3D offre agli studenti un’esperienza di apprendimento “hands-on” senza precedenti, consentendo loro di esplorare la complessità del cuore umano in modo dettagliato e realistico. Inoltre, la personalizzazione dei modelli di cuore in 3D viene adattata alle specifiche esigenze dell’intervento chirurgico da simulare o effettuare, riconoscendo che ogni procedura chirurgica può presentare sfide uniche. Questo approccio mirato assicura che gli studenti possano affrontare le sfide reali della pratica chirurgica in un ambiente controllato e sicuro.

La faculty di “TRAIN HEART” rappresenta un pool di esperti altamente qualificati e rinomati nel campo della chirurgia cardiovascolare e delle cardiopatie congenite. La composizione della faculty è stata accuratamente selezionata per garantire una vasta gamma di competenze e conoscenze specialistiche. Ecco come viene strutturata:

  • Docenti dell’Università degli Studi di Padova: I docenti dell’Università degli Studi di Padova apportano una vasta esperienza accademica e clinica nel campo della chirurgia cardiovascolare. Grazie alla loro conoscenza approfondita della materia e alla loro esperienza nella formazione di nuovi professionisti, sono in grado di fornire una prospettiva approfondita e di alta qualità durante il corso.
  • Docenti esterni selezionati tra Professori di altri Atenei: Questi docenti provengono da altre istituzioni accademiche rinomate e portano con sé una vasta gamma di esperienze e prospettive. La loro partecipazione arricchisce ulteriormente il corso, offrendo agli studenti una visione più ampia e diversificata della materia.
  • Professionisti altamente specializzati e di chiara fama: In aggiunta agli accademici, il corso può vantare la partecipazione di professionisti altamente specializzati nel campo della chirurgia cardiovascolare. Questi esperti hanno consolidato la loro reputazione attraverso anni di pratica clinica e sono riconosciuti a livello internazionale per le loro competenze e il loro contributo al settore.

Nei corsi già svolti all’interno di Winter Schools dell’Università di Padova, ci si è avvalsi inoltre del collegamento virtuale di docenti internazionali dell’Hospital for Sick Children (Sickkids) di Toronto (University of Toronto, Toronto, Ontario, Canada). Il programma 3D del Sickkids di Toronto è stato il precursore della creazione di questi corsi teorico-pratici ed è attualmente considerato il programma più avanzato del suo genere al mondo, vantando una storia decennale in questo settore. La collaborazione con il Sickkids di Toronto offre agli studenti l’opportunità di accedere a un’eccellenza internazionale nel settore, beneficiando dell’esperienza e delle conoscenze di professionisti altamente qualificati e specializzati. Inoltre, questa partnership consolida ulteriormente i legami tra l’Università di Padova e il centro cardiologico e cardiochirurgico del Sickkids, rafforzando così la cooperazione internazionale e aprendo la strada a future opportunità di collaborazione e scambio di conoscenze.

La presenza di una facoltà così diversificata e prestigiosa assicura che gli studenti di “TRAIN HEART” abbiano accesso a una formazione di alta qualità, basata sulle ultime evidenze scientifiche e pratiche migliori nel campo della chirurgia cardiaca congenita.

“TRAIN HEART” è progettato per soddisfare le esigenze di una vasta gamma di destinatari nel campo della cardiochirurgia. Tra questi, rientrano:

  • Cardiochirurghi già praticanti: Questo corso offre un’opportunità preziosa per i cardiochirurghi che desiderano aggiornare le proprie competenze, acquisire nuove conoscenze e familiarizzare con le più recenti tecnologie e metodologie nel campo della chirurgia cardiaca congenita e acquisita. Indipendentemente dal livello di esperienza, i cardiochirurghi praticanti possono beneficiare di questo corso per mantenere le loro abilità all’avanguardia.
  • Cardiochirurghi neospecialisti: “TRAIN HEART” rappresenta un’opportunità unica per completare il loro percorso di formazione accademica con esperienza pratica e specializzata nella correzione delle cardiopatie congenite e acquisite. Questo corso fornisce loro le competenze e le conoscenze necessarie per affrontare sfide complesse e compiere progressi significativi nella loro carriera.
  • Medici in formazione in cardiochirurgia: Gli specializzandi in cardiochirurgia, che stanno ancora completando la loro formazione specialistica, possono trarre vantaggio da “TRAIN HEART” per consolidare le loro conoscenze teoriche con esperienza pratica. Questo corso offre loro l’opportunità di acquisire competenze avanzate e di prepararsi in modo completo per la pratica clinica nel campo della cardiochirurgia.

Indipendentemente dal livello di esperienza o di formazione, “TRAIN HEART” si propone di fornire una formazione completa e specializzata nel campo della chirurgia cardiaca congenita e acquisita, adattando il programma per soddisfare le esigenze specifiche dei suoi destinatari.

L’esperienza di formazione offerta da “TRAIN HEART” è strutturata per massimizzare l’apprendimento pratico e l’interazione tra gli studenti e gli istruttori. Un tipico modulo di formazione viene organizzato come segue in uno o più giorni (l’esempio sottostante si riferisce a titolo di esempio alla simulazione di una tipologia di intervento con 2 trainees per simulatore ed 1 modello/per trainee):

1. Introduzione (15 minuti):

Durante questa fase, viene fornita una panoramica del corso e dei suoi obiettivi. Gli studenti vengono introdotti ai concetti chiave che saranno trattati durante la sessione di formazione.

2. Briefing (30 minuti):

Questa parte è dedicata a fornire ai partecipanti una solida comprensione del background chirurgico relativo alle cardiopatie congenite e acquisite. Viene fornita una dimostrazione delle procedure chirurgiche utilizzando il simulatore e vengono assegnati compiti specifici agli studenti in base alle loro competenze e alle aree di interesse.

3. Esecuzione (due sessioni da 90 minuti):

Durante queste sessioni, gli studenti hanno l’opportunità di mettere in pratica ciò che hanno imparato eseguendo interventi chirurgici e procedure operatorie sui modelli cardiaci 3D. Le sessioni sono strutturate in modo da consentire agli studenti di acquisire esperienza pratica sotto la supervisione degli istruttori.

4. Debriefing e discussione (15 minuti):

Alla fine delle sessioni pratiche, viene condotto un breve debriefing in cui gli studenti possono riflettere sull’esperienza, condividere le loro sfide e discutere le strategie utilizzate. Questa fase fornisce anche un’opportunità per approfondire ulteriormente i concetti trattati durante la formazione e chiarire eventuali dubbi.

Questa struttura permette agli studenti di integrare la teoria con la pratica, fornendo loro un ambiente di apprendimento completo e coinvolgente che li prepara in modo efficace per affrontare le sfide della chirurgia cardiovascolare.

Segue una descrizione dei modelli di cardiopatie congenite e acquisite all’interno della libreria di modelli anatomici stampati in 3D.

Modelli anatomici stampati e validati:

  • Cuore normale: atri e grandi vasi per simulare cannulazione
  • Stenosi aortica sopravalvolare
  • Coartazione aortica isolata + PDA
  • Coartazione aortica diffusa (ipoplasia dell’arco) + PDA
  • Sindrome del cuore sinistro ipoplasico
  • Valvola mitrale (normale)
  • Valvola mitrale (stenotica)
  • Valvola mitrale (retrazione del lembo posteriore)
  • Radice aortica (normale)

Modelli anatomici stampati, ma non ancora validati:

  • Anomalia di Taussig-bing
  • DORV-TOF
  • DORV-TGA
  • TAPVR intracardiaco in eterotassia
  • TOF
  • Interruzione dell’arco aortico
  • DIA II
  • DIV perimembranoso
  • DIV muscolare
  • DIV muscolare apicale

Il catalogo di cuori anatomici è in continua espansione, per un elenco aggiornato o per una preview dei modelli in arrivo scrivi a patent@unismart.it

Informazioni

FAQ

Si, è possibile! Per costi, modalità e ulteriori informazioni scrivi a patent@unismart.it.