f

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore. Excepteur sint lorem cupidatat.

You may like:

Diritto dei Contratti pubblici

Corsi singoli dei Master UniPD

Diritto dei Contratti pubblici

Principi, norme e strumenti utili per analizzare in maniera critica le sentenze della giurisprudenza nazionale ed internazionale

Scopri di più!

Finalità

 

Una particolare attenzione sarà dedicata ai sempre più mutevoli rapporti tra amministrazione e mercato, approfondendo gli aspetti legati alle diverse fasi (amministrative e progettuali-esecutive) delle procedure di affidamento degli appalti pubblici di lavori, servizi e forniture nonché le competenze delle diverse figure che intervengono nella gestione dei processi di acquisto pubblici (Direttore dei lavori, coordinatore del progetto esecutivo, ecc.).
In particolare, il Corso si propone di delineare un quadro della normativa vigente e delle problematiche in essere, individuando possibili strategie, azioni e strumenti in grado di semplificare la gestione degli appalti, rimuovendo gli ostacoli che oggi impediscono la piena digitalizzazione e una “trasparenza semplificata” ed efficace.
Ci si soffermerà in particolare sullo stato di attuazione della digitalizzazione degli appalti e sul suo rafforzamento come leva per la semplificazione dei processi di procurement, nella prospettiva di un superamento dell’attuale stasi amministrativa ed inefficienza del sistema.

Obiettivi formativi

Il corso è rivolto a giuristi d’impresa inseriti in uffici legali delle società, consulenti giuridici d’impresa, avvocati con formazione specialistica in diritto internazionale e commerciale.

In questa prospettiva lo scopo è quello di fornire le conoscenze specialistiche, di natura teorico-pratica, necessarie per operare come giurista nella realtà delle grandi e medie imprese e per affrontare i problemi derivanti dalla loro presenza nei mercati internazionali.

Argomenti trattati

  • Diritto dei contratti e ragioni di un diritto dei contratti pubblici;
  • Contratti e concessioni pubbliche;
  • Il sistema tradizionale dell’evidenza pubblica in Italia;
  • I princìpi dei Trattati comunitari e l’armonizzazione europea degli appalti pubblici: varie generazioni di direttive comunitarie;
  • Il sistema delle direttive c.d. “di terza generazione” nn. 2004/17/Ce e 2004/18/Ce e la sua attuazione in Italia (il d.lgs. n. 163/2006 e il d.P.R. n. 207/2010);
  • La non armonizzazione delle concessioni;
  • Le direttive di c.d. “quarta generazione” (dir. nn. 2014/23/Ue, 2014/24/Ue, 2014/25/Ue) e la raggiunta armonizzazione delle concessioni.

Le attività didattiche saranno svolte tramite lezioni frontali e workshop dedicati che puntano a stimolare il dibattito tra studentesse e studenti e pubblico, grazie agli interventi di docenti di Università italiane ed estere, magistrati, direttori e dirigenti di amministrazioni pubbliche e società pubbliche, professionisti, consulenti esperti del settore e manager di imprese private.

All’interno del Corso saranno svolti 4 seminari curati da:

L’avv. Stefano Bigolaro (Presidente Associazione Veneta Avvocati Amministrativisti)

L’avv. Sara Gobbato (CRC LEX, Milano-Padova)

La prof. Maria De Los Angeles Fernandez Scagliusi (Università di Siviglia)

L’ing. Marco Giada (Luxottica).

 

Posti disponibili

3

CFU

2

Scadenza iscrizioni

14 febbraio 2021

Data inizio

febbraio 2021

Data fine

aprile 2021

Frequenza

Le lezioni si terranno il venerdì dalle 9.30 alle 18.30 ed il sabato dalle 9.00 alle 13.00

Contributo di iscrizione

€ 124,50 da versare al momento dell’iscrizione

Requisiti di accesso

Può iscriversi anche chi non è in possesso di titolo di laurea. Il titolo di studio determinerà la tipologia di attestazione finale

Attestazione finale

Previo superamento della prova di valutazione

Note

È possibile frequentare, all’interno del Master, corsi singoli fino a un massimo di 20 CFU per A.A.

    Diritto dei Contratti pubblici