Le malattie fibrotiche sono patologie croniche con genesi diversa, caratterizzate da varie tipologie di infiltrati cellulari o extracellulari, che determinano la progressiva distruzione del parenchima, che viene rimpiazzato da tessuto fibroso, causando danni progressivi all’anatomia dell’organo. Le malattie fibrotiche sono una delle principali cause di morbilità e mortalità nel mondo occidentale.
Ad oggi, non esistono farmaci efficaci nel trattamento di tali patologie.
Questa invenzione riguarda l’utilizzo inedito del 1-piperidina acido propionico come coadiuvante nel trattamento delle malattie fibrotiche. Il composto agisce sulla SerpinB3, identificata come bersaglio efficace, riducendo l’espressione di tale molecola e limitando i danni fibrotici.

TRL

Lead Optimization/Preclinical

Gli inventori

Patrizia
Pontisso

Alessandra
Biasiolo

Andrea
Cappon

Andrea
Martini

Santina
Quarta

Mariagrazia
Ruvoletto

Cristian
Turato

Gianmarco
Villano

Scarica la scheda completa del brevetto

Condividi questo contenuto

  • Utilizzo terapeutico di cycler redox in malattie legate a disfunzioni della catena respiratoria mitocondriale

    Le disfunzioni mitocondriali sono patologie debilitanti e potenzialmente letali, per le quali manca una cura efficace. Sono dovute a difetti genetici che colpiscono la fosforilazione ossidativa, e, di conseguenza, il benessere mitocondriale e la produzione di ATP. I pazienti con...

  • Metodologia di trattamento delle infezioni associate al citomegalovirus umano

    Il citomegalovirus umano (Human cytomegalovirus - HCMV) è un herpesvirus beta ubiquitario che infetta dal 60% all’ 80% della popolazione umana in tutto il mondo e che, raramente, può provocare gravi infezioni multiorgano, quali la polmonite, malattie gastrointestinali e retiniti,...

  • Nuovo trattamento per mitigare la cecità associata alla sindrome da ectrodattilia-displasia ectodermica-labio palatoschis (EEC).

    La sindrome da ectrodattilia-displasia ectodermica-labio palatoschis (Ectrodactyly-Ectodermal Dysplasia-Cleft lip and palate - EEC) è una malattia genetica rara dovuta a mutazioni del gene p63 e caratterizzata da malformazioni degli arti, schisi orofacciali, displasia ectodermica e difetti della superficie oculare che...

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART