Le ulcere croniche da diabete, una complicazione comune di questa malattia, sono una causa significativa di morbilità e mortalità nel mondo occidentale.
Nonostante la considerevole esigenza medica, non esiste attualmente alcuna cura specifica ed efficace per le ulcere da diabete, e per altre forme croniche.
Ciò è in parte dovuto alla complessità di tale condizione e a una comprensione solo parziale dei meccanismi sottostanti la guarigione ritardata della lesione.
Abbiamo scoperto che una maggiore espressione di un inibitore della proteasi SerpinB3 è associato a una più rapida guarigione delle ulcere nei pazienti diabetici, e abbiamo dimostrato che la somministrazione topica di SerpinB3 esogeno facilita la guarigione delle lesioni nei topi.
A questo scopo, abbiamo sviluppato una nuova formulazione semisolida adatta alla somministrazione topica di agenti bioattivi a base di proteine. Il vettore consente di bypassare i problemi relativi all’instabilità intrinseca e alle proteine in ambienti acquatici, consentendo il loro rilascio prolungato per oltre 3 giorni. La somministrazione topica di SerpinB3 si è dimostrata efficace nel promuovere la guarigione delle lesioni croniche solo se somministrata in tale formulazione a rilascio lento.

TRL

Lead Optimization/Preclinical

Gli inventori

Patrizia
Pontisso

Margherita
Morpurgo

GianPaolo
Fadini

Mattia
Albiero

Alessandra
Biasiolo

Santina
Quarta

Mariagrazia
Ruvoletto

Cristian
Turato

Gianmarco
Villano

Scarica la scheda completa del brevetto

Condividi questo contenuto

  • Analoghi della tioridazina nel trattamento della leucemia mieloide acuta

    C’è carenza di trattamenti specifici per la leucemia mieloide acuta (Acute Myeloid Leukemia - AML) (pediatrica). I trattamenti classici si basano tuttora sulla chemioterapia intensiva mielosoppressiva, insoddisfacente in termini di tossicità generale, con rischi persistenti di ricadute, dovute a cellule...

  • Metodologia di trattamento delle infezioni associate al citomegalovirus umano

    Il citomegalovirus umano (Human cytomegalovirus - HCMV) è un herpesvirus beta ubiquitario che infetta dal 60% all’ 80% della popolazione umana in tutto il mondo e che, raramente, può provocare gravi infezioni multiorgano, quali la polmonite, malattie gastrointestinali e retiniti,...

  • Utilizzo terapeutico di cycler redox in malattie legate a disfunzioni della catena respiratoria mitocondriale

    Le disfunzioni mitocondriali sono patologie debilitanti e potenzialmente letali, per le quali manca una cura efficace. Sono dovute a difetti genetici che colpiscono la fosforilazione ossidativa, e, di conseguenza, il benessere mitocondriale e la produzione di ATP. I pazienti con...

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART