La tecnica proposta computa i parametri di rototraslazione di dispositivi radar mmWave multipli rispetto a un sistema di coordinate di riferimento. Questo metodo calibra i radar a coppie e si basa sulla computazione della trasformazione rigida ottimale corrispondente alle traiettorie di movimento di bersagli multipli, in un’ambiente tracciato da entrambi i radar. È stata progettata una funzione di costo associata, capace di identificare le migliori corrispondenze traccia a traccia per eseguire la calibrazione. La funzione di costo si compone di termini che prendono in considerazione: (i) l’errore residuo di due tracce dopo l’applicazione della rototraslazione; (ii) la sincronizzazione temporale tra due tracce; (iii) la lunghezza delle tracce. Conseguentemente, la tecnica è in grado di valutare automaticamente la qualità della calibrazione, calcolando l’errore di corrispondenza residuo ed effettuando una ricalibrazione, ove necessario.

TRL (Technology Readiness Level)

TRL 4 su 9

Gli inventori

Michele
Rossi

Jacopo
Pegoraro

Marco
Canil

Anish
Shastri

Paolo
Casari

Scarica la scheda completa del brevetto

Condividi questo contenuto

  • MERCURIO – Sistema di comunicazione basato sulla divisione di fase multipolare

    Questo brevetto riguarda un sistema di comunicazione ottica multiplex di suddivisione spaziale, comprendente dispositivi ottici per il multiplexing e demultiplexing dei fasci, dotato di varie fasi multipolari. L’invenzione propone una...

  • Protezione dei canali Bluetooth per dispositivi Android

    Questo brevetto descrive un sistema di sicurezza per dispositivi Android, in grado di bloccare l'accesso ai canali Bluetooth da parte di applicazioni non autorizzate e potenzialmente malevole. Quest’invenzione brevettata è...

  • Metodo e sistema di ricostruzione dello spettrogramma micro-Doppler da un canale sparso stimato che comunica e rileva le applicazioni comuni

    C'è un interesse crescente per le attività di rilevazione del movimento umano (HAR) e di identificazione personale, attraverso segnali wireless trasmessi da dispositivi di comunicazione esistenti, quali il WiFi e...

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART