Questo dispositivo multifunzione brevettato agisce da sistema di sicurezza e da regolatore in millibar dei gas inerti all’interno dei serbatoi, come quelli utilizzati per le batterie a flusso redox in grandi sistemi di stoccaggio energetico.
Per poter garantire una produzione elettrica continua e stabile da fonti rinnovabili, le centrali elettriche devono dotarsi di grandi sistemi di stoccaggio energetico. Le Batterie a Flusso Redox (RGB) si utilizzano spesso a questo scopo, ma richiedono un’attenta gestione delle sostanze altamente reattive e dell’atmosfera inerte all’interno dei serbatoi. Questo sistema di sicurezza brevettato è in grado di garantire un controllo della pressione in millibar dell’atmosfera inerte all’interno dei serbatoi RGB, attraverso una valvola e un manometro differenziale. Tale dispositivo è in grado di mantenere la pressione interna al di sotto di una soglia di sicurezza, in caso di produzione di gas di reazione o in caso di campionamento. Inoltre, è in grado di prevenire l’ingresso di ossigeno e di altri ‘inquinanti’, generando una lieve pressurizzazione.

TRL (Technology Readiness Level)

TRL 7 su 9

Gli inventori

Massimo
Guarnieri

Andrea
Trovò

Scarica la scheda completa del brevetto

Condividi questo contenuto

  • Trattamento enzimatico per il riciclo delle bioplastiche

    Questa tecnologia punta a migliorare l’idrolisi delle bioplastiche, attraverso l’utilizzo di enzimi microbici che idrolizzano efficacemente i poliesteri nei materiali bioplastici. A differenza dei materiali cellulosici a base di canna...

  • Metodo di isolamento ad alte temperature per avvolgimenti del motore elettrico

    Secondo le tecniche più moderne, l’installazione di isolanti in ceramica nei motori elettrici commerciali richiede metodi complessi. Inoltre, gli isolanti a basse prestazioni termiche limitano l’intervallo di temperatura di funzionamento...

  • SENSpH – Sensore colorimetrico per misure di pH

    L’invenzione è un nuovo pH-metro che si basa sull’uso di CSA (Colorimetric Sensor Arrays), per superare i limit attuali dei pH-metri a CSA, quali il monouso, i tempi di reazione...

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART