L’inquinamento da microplastiche desta crescente preoccupazione per la salute degli ambienti marini, e, conseguentemente, degli essere umani. I tentativi attuali di riduzione del rilascio di microplastiche/microfibre dagli elettrodomestici di lavaggio domestici attraverso l’utilizzo di filtri a rete o di sacchetti di lavaggio si sono dimostrati in gran parte inefficaci. Questo sistema brevettato affronta il problema riprogettando l’intero sistema di scarico della lavatrice, inclusa la pompa centrifuga e la geometria delle tubature. Questo sistema innovativo è in grado di aggregare le microfibre in particelle di maggiori dimensioni, più semplici da trattenere con un filtro, senza interrompere il flusso d’acqua durante le operazioni di scarico. La stessa tecnologia si può applicare anche alle lavastoviglie e alle lavasciuga.

TRL (Technology Readiness Level)

TRL 4 su 9

Gli inventori

Giovanna
Cavazzini

Scarica la scheda completa del brevetto

Condividi questo contenuto

  • SelfReHeating (SHR): nuovo potenziamento per centrali geotermiche per aumentarne l’efficienza

    L’invenzione SelfReHeating – SRH, riguarda una nuova configurazione delle centrali geotermiche, che consente una più efficiente generazione dell'energia elettrica rispetto agli standard attuali. La tecnologia sfrutta un processo di riscaldamento...

  • Produzione di bioetanolo e/o di sciroppi di glucosio da amico grezzo

    L’invenzione concerne la combinazione di nuovi ed efficienti glucoamilasi e alfa-amilasi espressi in ceppi di lieviti Saccharomyces cerevisiae industriali, per la trasformazione di amido grezzo in bioetanolo. Le combinazioni efficienti...

  • Larve di mosca soldato nera per il trattamento delle acque reflue in fluidi organici

    Questo brevetto propone un trattamento alternativo delle acque reflue ricche di sostanze organiche biodegradabili, attraverso l’utilizzo di larve della mosca soldato nera (Black Soldier Fly - BSF). Le larve di...

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART