Al giorno d’oggi, l’incontinenza urinaria è uno dei problemi di salute più diffusi al mondo, con enormi costi socio-economici relativi. Lo sfintere urinario artificiale rappresenta un trattamento standard d’eccellenza, specie nei soggetti maschili. I dispositivi disponibili sul mercato hanno molte limitazioni e problematiche, con oltre il 50% dei dispositivi impiantati non funzionante. Durante l’occlusione dell’uretra, i dispositivi attuali comportano una sollecitazione meccanica non omogenea dei tessuti organici, causando eccessive sollecitazioni e sforzo in alcune regioni.
Ciò comporta la vasocostrizione, infiammazione dei tessuti, e la formazione di stenosi. A volte il dispositivo causa l’erosione dell’uretra.
Questo dispositivo brevettato riguarda un manicotto per sfintere uretrale artificiale che consente l’occlusione del dotto uretrale in modo sicuro e affidabile. Attraverso dispositivi accessori, è possibile gonfiare e sgonfiare il manicotto con una soluzione fisiologica, consentendo l’occlusione/disostruzione dell’uretra. In questo modo, il dispositivo consente di controllare la minzione, in soggetti affetti da incontinenza urinaria.

TRL 3 su 9

Gli inventori

Carniel
Emanuele
Luigi

Fontanella
Chiara
Giulia

Natali
Arturo
Nicola

Scarica la scheda completa del brevetto

Condividi questo contenuto

  • SenSyTool – Sea sentinels System: Uno strumento per monitorare gli effetti tossici causati dai PFAS

    Il Sea Sentinels System (S.S.S.) comprende un kit composto da 5 linee cellulari, ottenute da tessuti (muscolari ed epidermici) appartenenti a 3 specie di animali marini (Tursiops truncatus, Ziphius cavirostris and Grampus griseus), mantenuti vitali attraverso la criopreservazione, che possono...

  • Matrici per tessuti tumorali in vitro che consentono di testare farmaci antineoplastici e protocolli

    Si indicano le matrici 3D per la crescita in vitro di tessuti tumorali. C’è la necessità di sfrondare le variabili sistemiche attraverso analisi in vitro più rapide ed economiche, per progettare la sperimentazione in vivo su un numero ridotto di...

  • TCT PROJECT – Progetto Trasversoclasiotomo

    Lo strumento brevettato consente l'accesso ai contenuti del forame trasversale, sezionando parzialmente il processo trasversale delle vertebre cervicali. In questo modo si ottiene l’isolamento effettivo dei vasi vertebrali ivi contenuti. Nelle scienze mediche, chirurgiche e veterinarie, l’accesso ai vasi vertebrali...

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART