Il cancro è una malattia complessa, risultante dall’interazione tra le cellule tumorali e il loro microambiente, con apoptosi deficitaria e l’attivazione di vasi sanguigni quiescenti per indurre la neovascolarizzazione a supporto delle metastasi. Due dei requisiti non ancora soddisfatti nel trattamento dei tumori sono il ripristino dell’apoptosi e la soppressione della metastatizzazione.
Abbiamo identificato gli inibitori OPA1 di prima classe con effetti antitumorali per prevenire la farmacoresistenza, al Venetoclax e ai ligandi VEGF, ad esempio, e per poter trattare i tumori come una leucemia mieloide acuta (Acute Myeloid Leukemia – AML), mediante induzione specifica dell’apoptosi e limitazione dell’angiogenesi tumorale.
L’OPA1 ha una dinamica mitocondriale simile alle GTPasi, sovraregolata in varie tipologie tumorali nelle quali previene l’apoptosi e la sua espressione è correlata a una prognosi sfavorevole. È necessaria per l’angiogenesi tumorale ed è responsabile della resistenza al Venetoclax nell’AML.

TRL

Lead Optimization/Preclinical

Gli inventori

Luca
Scorrano

Franziska
Charlotte
Quirin

Anna
Pellattiero

Scarica la scheda completa del brevetto

Condividi questo contenuto

  • Un composto per mitigare la tempesta di citochine

    La reazione infiammatoria del corpo nei processi per contrastare le infezioni e riparare i tessuti è fondamentale per il suo normale funzionamento. Tuttavia, se non controllata, può causare danni gravi al corpo umano, poiché, durante una tempesta di citochine, può...

  • Nuovo trattamento per mitigare la cecità associata alla sindrome da ectrodattilia-displasia ectodermica-labio palatoschis (EEC).

    La sindrome da ectrodattilia-displasia ectodermica-labio palatoschis (Ectrodactyly-Ectodermal Dysplasia-Cleft lip and palate - EEC) è una malattia genetica rara dovuta a mutazioni del gene p63 e caratterizzata da malformazioni degli arti, schisi orofacciali, displasia ectodermica e difetti della superficie oculare che...

  • Utilizzo terapeutico di cycler redox in malattie legate a disfunzioni della catena respiratoria mitocondriale

    Le disfunzioni mitocondriali sono patologie debilitanti e potenzialmente letali, per le quali manca una cura efficace. Sono dovute a difetti genetici che colpiscono la fosforilazione ossidativa, e, di conseguenza, il benessere mitocondriale e la produzione di ATP. I pazienti con...

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART