La presente invenzione ha lo scopo di dissipare l’energia attraverso un tether, per ridurre le oscillazioni e migliorare la stabilità dinamica, specie nei cavi/guinzagli conduttori per applicazioni spaziali.
Inoltre, il meccanismo consente la continuità elettrica tra il cavo conduttore entrante e la porzione in uscita, che può avere una diversa configurazione. Il meccanismo è progettato per poter essere facilmente adattato a varie configurazioni operative in termini di ambiente utente, massa, lunghezza e forma del tether, per entrambe le porzioni in entrata e in uscita dal meccanismo.
Il dispositivo è destinato all’uso su satelliti e, in particolare, su dispositivi di deorbiting per satelliti in orbite basse (LEO). Tali dispositivi comprendono cavi o guinzagli elettrodinamici che consentono, tramite interazione con il campo magnetico, una forza di Lorenz (elettrodinamica) opposta in movimento che abbassa l’altezza orbitale fino al rientro atmosferico, conformemente alle linee guida per la mitigazione di detriti orbitali generati dall’uomo.
La struttura proposta ha peso e dimensioni ridotte, pur fornendo la funzionalità richiesta.

TRL 5/6 su 9

Gli inventori

Enrico
Lorenzini

Lorenzo
Olivieri

Andrea
Valmorbida

Giulia
Sarego

Alice
Brunello

Scarica la scheda completa del brevetto

Condividi questo contenuto

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART