In futuro, le centrali elettriche produrranno elettricità a partire da varie fonti rinnovabili. Di conseguenza, sarà necessario immagazzinare l’energia in modo efficiente ogniqualvolta l’energia solare o eolica eccedono la domanda. Questo brevetto descrive un sistema efficiente, conveniente e semplice da installare, che immagazzina e converte l’energia elettrica.
Il sistema è in grado di immagazzinare decine di kilowatt/ora o migliaia di megawatt/ora e non richiede particolari strutture geologiche, rispetto alle alternative ad aria compressa o agli impianti di stoccaggio di energia idroelettrica di pompaggio. Quando fonti energetiche imprevedibili ed estremamente variabili – quali quella eolica – producono più di quanto richiesto, il sistema sarà in grado di stoccare l’energia elettrica in eccesso. È un sistema affidabile, flessibile e a basso costo, con un ciclo di accensione molto breve.

TRL 4 su 9

Gli inventori

Alberto
Benato

Alex
Pezzuolo

Anna
Stoppato

Scarica la scheda completa del brevetto

Condividi questo contenuto

  • Frangisole smart

    Questo sistema di schermatura solare intelligente può migliorare l’efficienza degli edifici, controllando la quantità di radiazioni solari che colpiscono le superfici verticali, attraverso il posizionamento automatico dei pannelli in base alla temperatura interna ed esterna e ai valori locali di...

  • Connettore per pareti in legno

    Questo sistema di ancoraggio brevettato si utilizza nelle costruzioni in legno. La sua forma e materiale speciali sono ideali per collegare le pareti in legno o per ancorarle alle fondamenta in cemento, anche in zone ad alto rischio sismico. L'Invenzione...

  • Recupero delle materie prime dai pannelli solari

    Nel prossimo decennio, la quantità di pannelli solari fotovoltaici inutilizzabili aumenterà in maniera esponenziale, presumibilmente raggiungendo le decine di migliaia, solamente in Italia. Come possiamo smaltire i pannelli solari dismessi e recuperare la maggior parte delle materie prime di valore?...

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART