Le prove meccaniche dei materiali sono essenziali per determinare le loro proprietà, quali l’elasticità, la plasticità e il comportamento viscoelastico. Tali proprietà sono cruciali per valutare se un materiale risponde a specifici requisiti di lavorazione e produzione.
Riguardo alle prove meccaniche, esistono in commercio dispositivi che verificano le reazioni meccaniche a determinate condizioni di tensione, compressione e taglio. Tuttavia, tali dispositivi non sono adatti a caratterizzare la reazione multiassiale. Ciò è particolarmente importante quando si analizzano i tessuti organici, dato che i campioni sono spesso di dimensioni ridotte e difficili da preparare.
Lo scopo dell’invenzione è fornire un apparato che consenta di eseguire test di flessione multiassiale (preferibilmente biassiale) su materiali elastomerici e su tessuti molli organici. Il dispositivo può essere stampato in 3D, consentendone variazioni nelle dimensioni per adattarsi ai vari materiali da testare.
Inoltre, la presente invenzione consente lo studio della reazione meccanica a vari materiali, simulando condizioni di carico reali e fornendo un’analisi rappresentativa del loro comportamento.

TRL 5 su 9

Gli inventori

Fontanella
Chiara
Giulia

Carniel
Emanuele
Luigi

Scarica la scheda completa del brevetto

Condividi questo contenuto

  • Metodo di estrazione delle proteine a scopi diagnostici

    L'amidoilosi costituisce un gruppo di malattie nelle quali una proteina anomala chiamata amiloide, si forma negli organi e interferisce con il loro normale funzionamento. La diagnosi e tipizzazione accurata dell’amiloidosi sono importantissime per determinare l’intervento terapeutico più accurato. I metodi...

  • Stima della sensibilità all’insulina da CGM e somministrazione di insulina nel diabete di tipo 1

    Negli ultimi 15-20 anni, sono stati messi a punto nuovi strumenti per la cura del diabete, quali il Monitoraggio glicemico continuo (Continuous Glucose Monitoring -CGM) e la Somministrazione continua sottocutanea di insulina (Continuous Subcutaneous Insulin Infusion - CSII), destinati a...

  • Simulatore stampato in 3D per la formazione chirurgica relativa alla correzione di malformazioni cardiache congenite

    Negli ultimi anni, l’evoluzione della stampa 3D ha aperto la via all’utilizzo di materiali che rispecchiano le condizioni in vivo. Questa invenzione descrive un dispositivo di simulazione stampato in 3D di dimensioni compatte e leggero, che consente ai chirurghi di...

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART