La colonscopia con endoscopio flessibile è un esame fondamentale per gli screening oncologici, dato che consente una diagnosi precoce del cancro al colon e al retto. Negli Stati Uniti, si eseguono oltre 16,6 milioni di colonscopie ogni anno.
Nella tecnica nota, durante la colonscopia, la visione dell’anno e del retto distale è limitata, poiché l’ano si stringe attorno all’endoscopio. Per poter visualizzare l’ano e il retto distale, l’endoscopista deve eseguire una manovra di retroversione, piegando l’endoscopio come un ombrello. Questa procedura aumenta il rischio di lesioni al retto e limita la piena visualizzazione della sezione distale dell’ano chiuso attorno all’endoscopio.
Questa invenzione consiste di un dispositivo applicabile all’endoscopio che consente la visualizzazione dell’ano. Inoltre, il dispositivo è dotato di un’interfaccia esterna che garantisce la tenuta di gas durante l’esame diagnostico, a protezione del personale sanitario.

TRL (Technology Readiness Level)

TRL 4 su 9

Gli inventori

Lino
Polese

Scarica la scheda completa del brevetto

Condividi questo contenuto

  • Matrici per tessuti tumorali in vitro che consentono di testare farmaci antineoplastici e protocolli

    Si indicano le matrici 3D per la crescita in vitro di tessuti tumorali. C’è la necessità di sfrondare le variabili sistemiche attraverso analisi in vitro più rapide ed economiche, per...

  • Kit diagnostico per malattie infiammatorie intestinali

    Le malattia infiammatorie intestinali, quali il morbo di Chron e la colite ulcerosa, sono difficili da diagnosticare per tempo a causa della sintomatologia generica e della mancanza di metodo diagnostici...

  • Simulatore stampato in 3D per la formazione chirurgica relativa alla correzione di malformazioni cardiache congenite

    Negli ultimi anni, l’evoluzione della stampa 3D ha aperto la via all’utilizzo di materiali che rispecchiano le condizioni in vivo. Questa invenzione descrive un dispositivo di simulazione stampato in 3D...

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART