Digital Marketing per la PA

Nell’ambito delle prestazioni sociali previste da INPS per la formazione dei pubblici dipendenti, si inserisce il Programma INPS Valore P.A.

I corsi, finanziati da INPS attraverso la totale copertura del costo di partecipazione, sono rivolti ai dipendenti pubblici che hanno necessità di formazione su materie utili sia per lo sviluppo dell’Amministrazione che per l’approfondimento di conoscenze su specifiche tematiche.

Per tutte le informazioni sul progetto e sulle modalità di adesione si rimanda al sito dell’INPS, sezione avvisi.

Presentazione

L’analisi del panorama italiano ha messo in evidenza come la comunicazione e il posizionamento strategico sui canali digitali costituiscano ormai dei fattori critici di successo. L’Italia, in comparazione con gli altri stati Europei, risulta particolarmente attardata. Le Imprese e le Istituzioni italiane lamentano spesso una carenza di risorse specializzate in questo ambito.

Obiettivi del corso

Fornire ai partecipanti le conoscenze di base per la progettazione, la pianificazione, la gestione e il controllo di progetti e attività di digital marketing e per sviluppare un piano di comunicazione e advertising in grado di sfruttare in modo integrato i diversi canali digitali.

Programma

Il corso è strutturato in 8 moduli da 8 ore ciascuno

Destinatari

Dipendenti della PA che desiderano accrescere le proprie competenze amministrative e imprenditoriali a livello professionale con focus su comunicazione e marketing.

Organizzazione del corso

Durata Totale: 60 ore

Sede: Padova

Modalità didattica: in presenza

Calendario: Maggio / ottobre 2022 il venerdì. Il calendario sarà comunicato via mail ai diretti interessati.

Faculty: Prof.ssa Fiorenza Belussi (Università degli Studi di Padova); Prof. Ivan De Noni (Università degli Studi di Padova); Prof. Gianmaria Silvello (Università degli Studi di Padova); Dott.ssa Veronica Bortolamai (Esperta)


DLAV - Diritto del Lavoro

Presentazione

L’Executive Program in Diritto del Lavoro è la prosecuzione del corso di perfezionamento in diritto del lavoro che da oltre 15 anni rappresenta un valido strumento per l’aggiornamento e l’approfondimento dei profili più problematici della disciplina lavoristica, sia del settore privato che pubblico-privatizzato, riservando particolare attenzione ai profili applicativi ed all’evoluzione normativa e giurisprudenziale degli istituti.

Si rivolge tanto ai professionisti operanti nel settore della consulenza (avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro), quanto ai legali interni, ai responsabili delle relazioni sindacali e della gestione del personale, nonché ai dipendenti privati e pubblici che si confrontano con tematiche relative alla gestione dei rapporti di lavoro.

📌  Le preiscrizioni al Corso intero sono chiuse ma è possibile comprare ancora i singoli moduli.

L’Executive Program si occupa di analizzare ed approfondire le principali questioni che emergono nella gestione dei rapporti di lavoro e delle relazioni industriali. Si articola in 5 moduli, ciascuno di essi dedicato all’approfondimento specifico tema di notevole attualità, con il coinvolgimento di relatori accademici e pratici di primario rilievo.

Si svolgerà in modalità duale (dunque sarà consentito al Corsista di scegliere – all’atto di iscrizione – se seguire le lezioni in presenza o in modalità “a distanza” tramite piattaforma Zoom). Le lezioni si terranno indicativamente il venerdì pomeriggio dalle 15:00 alle 18:00

Ai fini del conseguimento dell’attestato di presenza si richiede una partecipazione ad almeno il 70% delle lezioni.

Quanto alle lezioni in presenza – ove tale modalità sia scelta dai Corsisti e ove le disposizioni anti-contagio lo consentiranno – esse si svolgeranno presso le aule del piano terra di Palazzo Bo (Via VIII Febbraio 2, Padova).

L’Executive Program può anche rappresentare un valido supporto in vista della preparazione a concorsi pubblici.

La faculty è composta da docenti Interni all’Ateneo di Padova e da esterni selezionati sia tra docenti di altri Atenei, sia tra professionisti di chiara fama e altamente specializzati nella materia lavoristica.

Avv. Sergio Guadagnino – Responsabile Settore Risorse Umane – Avvocatura Centrale INPS (Modulo 1)

Prof. Avv. Riccardo Vianello – Professore Associato dell’Università degli Studi di Padova, Avvocato (Modulo 1)

Avv. Sergio Aprile – Coordinatore Avvocatura Distrettuale INPS Venezia (Modulo 1)

Prof. Giacomo Boesso – Professore ordinario di Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Padova (Modulo 2)

Prof. Giuseppe Sigillò Massara, Professore aggregato di Diritto del Lavoro presso l’Università degli Studi Link Campus University di Roma (Modulo 2)

Prof.ssa Elena Pasqualetto – Professoressa Associata dell’Università degli Studi di Padova (Modulo 3)

Prof. Prof. Marco Esposito – Professore Ordinario nell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” (Modulo 3)

Prof. Avv. Luigi Fiorillo – Professore Ordinario nell’Università degli studi di Napoli “Federico II”, Docente presso l’Università Luiss – Guido Carli, Avvocato (Modulo 3)

Prof. Giuseppe Ludovico – Professore Associato nell’Università degli Studi di Milano Statale (Modulo 3)

Prof. Avv. Sandro Mainardi – Professore Ordinario nell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna (Modulo 3)

Avv. Irene Corso, Avvocato del Foro di Venezia, Docente a contratto nell’Università degli Studi di Padova (Modulo 4)

Avv. Mauro Parisi, Avvocato del Foro di Belluno, già funzionario ispettivo del Ministero del lavoro e responsabile dell’Ufficio legale della Direzione del lavoro di Venezia, nonché responsabile del Servizio ispezione del lavoro (Modulo 4)

Prof.ssa Adriana Topo, Professoressa Ordinaria dell’Università degli Studi di Padova (Modulo 5)

Prof.ssa Barbara de Mozzi, Professoressa Associata dell’Università degli Studi di Padova (Modulo 5)

Prof. Simone Pietro Emiliani, Ricercatore nell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” (Modulo 5)

Prof.ssa Silvia Bertocco, Professoressa Associata dell’Università degli Studi di Padova (Modulo 5)

Avv. Davide Tardivo, Avvocato del Foro di Venezia, Docente a contratto nell’Università degli Studi di Padova (Modulo 5)

Accreditamenti

L’Executive Program è organizzato dal Dipartimento di Diritto Privato e Critica del Diritto dell’Università degli Studi di Padova ed è in fase di accreditamento presso CNF per quanto attiene la partecipazione in modalità a distanza e presso Ordine degli Avvocati di Padova per quanto riguarda la frequenza in presenza.

Clicca qui per scaricare il calendario del Corso Executive in Diritto del Lavoro.

I seguenti moduli possono essere acquistati singolarmente.

1) Il contenzioso previdenziale (amministrativo e giudiziale).
Durata: 9 ore; costo: 500,00 €.
Il modulo su propone di affrontare in maniera analitica le complesse questioni connesse al contenzioso previdenziale, sia nella fase “amministrativa”, che giurisdizionale (tanto avanti l’Autorità giudiziaria ordinaria, che avanti la Giurisdizione contabile).

2) Incroci tra diritto del lavoro, economia aziendale e questioni fiscali.
Durata: 6 ore; costo: 300,00 €.
Il modulo si propone di approfondire un tema di “frontiera” per i giuslavoristi, ossia gli incroci tra diritto del lavoro, economia aziendale e questioni fiscali. In particolare, ci si propone, da un lato, di analizzare come la crisi aziendale possa o debba emergere dalle scritture contabili (così da comprenderne al meglio la connessione con il giustificato motivo oggettivo) e, dall’altro, di affrontare le principali criticità che possono emergere sul piano delle pretese fiscali e previdenziali nell’ambito di rinunce e transazioni del lavoratore.

3) La disciplina del lavoro pubblico privatizzato.
Durata: 15 ore; costo: 600,00 €.
Il modulo si propone di analizzare alcuni tra i maggiori nodi critici della disciplina del lavoro pubblico privatizzato, che richiede un’attenzione particolare in forza della sua perdurante specialità.

4) Ispezioni e contenzioso amministrativo.
Durata: 9 ore; costo: 500,00 €.
Il modulo si propone di analizzare in maniera analitica e con un taglio tecnico-applicativo la disciplina delle ispezioni e del successivo eventuale contenzioso (tanto amministrativo, quanto giudiziale), seguendo l’iter tipico delle ispezioni.

5) Questioni lavoristiche di attualità.
Durata: 15 ore; costo: 600,00 €.
Questo modulo è dedicato ad affrontare tematiche giuslavoristiche di attualità su varie tematiche, consentendo così di rispondere alle esigenze di approfondimento che la nostra materia, in continua evoluzione, presenta.

Sull’importo previsto per l’iscrizione al pacchetto completo sono previste le seguenti agevolazioni non cumulabili, che verranno riconosciute al Corsista in presenza dei requisiti come di seguito dettagliati:

“UniSMART Community”:

Per i dipendenti delle aziende facenti parte della Community di UniSMART è prevista una riduzione del 10%;

“Giovani giuslavoristi” e “Giovani consulenti del lavoro”:

A coloro che al momento dell’iscrizione all’Executive Program risultano iscritti all’Albo dei praticanti presso uno degli Ordini degli Avvocati e/o dei Consulenti del Lavoro presenti nel territorio della Repubblica Italiana è riconosciuto una riduzione del 20% sul costo dell’Executive Program; ai fini del riconoscimento dell’agevolazione è necessario produrre l’attestazione del relativo Ordine di appartenenza;

“UniPD Fidelity”:

A coloro che al momento dell’iscrizione risultano aver frequentato almeno un’edizione del corso di Perfezionamento in Diritto del lavoro organizzato dal Dipartimento di Diritto Privato e Critica del Diritto dell’Università degli Studi di Padova è previsto una riduzione del 40% sul costo; ai fini del riconoscimento dell’agevolazione è necessario produrre il relativo attestato di partecipazione;

“La P.A. si (in)forma”:

A coloro che al momento dell’iscrizione risultano essere lavoratori dipendenti in forza ad una delle pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1, co. 2, del D.lgs. 165/2001 è riconosciuto una riduzione del 10% sul costo; ai fini del riconoscimento dell’agevolazione è necessario produrre attestazione dell’Amministrazione di appartenenza.

“Alumni UniPd”:

A coloro che al momento dell’iscrizione risultano iscritti all’Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova è riconosciuto una riduzione del 5% sul costo; ai fini del riconoscimento dell’agevolazione è necessario produrre l’attestazione comprovante l’iscrizione all’Associazione.

— Nell’ipotesi in cui ci si avvalga dell’agevolazione, è necessario contattare la segreteria per la definizione degli importi della prima e seconda tranche–

Pre-iscrizioni

La pre-iscrizione è necessaria esclusivamente per la partecipazione al corso completo e prevede il pagamento di 100€ per oneri di segreteria: è obbligatoria per la partecipazione alla selezione dei candidati idonei al corso intero ma non è garanzia di partecipazione allo stesso.

Le pre-iscrizioni chiudono il 9 novembre 2021 alle ore 12:00.

Una volta chiuse le preiscrizioni, si procederà con l’esame della documentazione e con la selezione dei candidati. Verrà quindi comunicata la graduatoria degli idonei entro il giorno 10 novembre 2021.

Finalizzazione iscrizioni

Gli idonei che vorranno completare l’iscrizione, dovranno corrispondere la prima tranche della quota di iscrizione entro la data indicata seguendo le modalità esplicitate di seguito.

Per l’iscrizione ai moduli, non è necessario il pagamento degli oneri di segreteria ma sarà sufficiente pagare la quota di iscrizione ed inviare il seguente modulo correttamente compilato entro la data indicata seguendo le modalità esplicitate.

Quote di iscrizione e tempistiche

Quota di iscrizione Completa € 1.300,00
– Oneri di segreteria € 100 entro il 09/11/2011
– Prima tranche € 700 entro il 11/11/2021
– Seconda tranche € 500 entro il 14/02/2022

Quota di iscrizione Singolo Modulo
– Primo Modulo. Unica tranche € 500,00
– Secondo Modulo. Unica tranche € 300,00
– Terzo Modulo. Unica tranche € 600,00
– Quarto Modulo. Unica tranche € 500,00
– Quinto Modulo. Unica tranche € 600,00

Quota di iscrizione Diversi Moduli € (somma delle quote)
Unica tranche € (somma delle quote) entro la data del modulo indicata sopra

I versamenti riguardanti i moduli vanno versati entro i 5 giorni lavorativi precedenti l’inizio delle attività formative di riferimento.

Inizio e fine attività12 novembre 2021 – 20 maggio 2022

Lezioni presso Palazzo Bo, Via VIII Febbraio 2, Padova.
Posti disponibili (min-max)15-60
Requisiti/titoli di accessoTutte le classi e tutte le lauree
OrganizzazioneDidattica duale

Modalità part-time con frequenza nel weekend

Percentuale minima di frequenza 70%
Contributo iscrizione (Executive Program completo)Corso intero € 1.300 (salvo agevolazioni)

Oneri di segreteria € 100,00

Prima Tranche € 700,00

Seconda Tranche € 500,00
Contribuo iscrizione moduli singoliPer tutti i dettagli consultare la sezione "Iscrizione"

DMM - Digital Media Marketing per le PMI

L’analisi del panorama imprenditoriale italiano ha messo in evidenza come la comunicazione e il posizionamento strategico sui canali digitali costituiscano ormai dei fattori critici di successo. L’Italia, in comparazione con gli altri stati Europei, risulta particolarmente attardata. Le PMI italiane lamentano spesso una carenza di risorse specializzate in questo ambito.

Obiettivi e destinatari

Con l’obiettivo di colmare questo gap, il corso si rivolge a giovani neolaureati, professionisti autonomi, dipendenti, manager e imprenditori che vogliano sviluppare specifiche competenze nella gestione di metodologie e strumenti per il digital marketing (utili sia per differenziarsi nel mercato del lavoro sia per supportare l’azienda nello sviluppo di un’efficace strategia di comunicazione digitale) o che più semplicemente siano interessati a familiarizzare con le tecnologie digitali esistenti per sviluppare il know-how necessario a confrontarsi con i fornitori di soluzioni, agenzie media e consulenti.

Lo sviluppo di competenze di digital marketing è trasversale sia ai settori industriali che di servizio. Questo corso si propone di fornire le competenze necessarie a formare le seguenti figure:

1. Web Project Manager. Progetta e pianifica il Web Business Plan dell’azienda e monitorare costantemente lo sviluppo della strategia;
2. Social Media Manager. Gestisce la presenza online di un’azienda sui social media definendo le strategie di comunicazione e interazione col web;
3. Web advertiser. Gestisce le campagne pubblicitarie online di un’impresa;
4. Search Engine Optimizer. Gestisce la visibilità e il posizionamento dell’azienda sui motori di ricerca, attraverso attività di gestione e ottimizzazione dei contenuti e della link popularity del sito web;
5. Web analyst. Traduce la strategia web di un’impresa in un sistema integrato di monitoraggio al fine di misurarne l’efficienza e l’efficacia implementativa.

Il corso è strutturato in 8 moduli da 8 ore ciascuno:

1. Digital media strategy and planning
2. Search Engine Optimization e Web design
3. Search Engine Marketing e Google Ads
4. Facebook community e advertising con Business Manager
5. Instagram e TikTok
6. YouTube and video content creation
7. Linkedin and B2B professional networking
8. Web Analytics

Scarica il calendario del Corso.

MODULO 1 – STRATEGY

Digital strategy e digital media planning sono due concetti strettamente interconnessi. Una strategia digitale vincente pone le sue radici su una proposta comunicativa di valore. La pianificazione strategica ne è la diretta conseguenza. In questo modulo lo studente impererà, da un lato, come delineare e costruire una proposta di valore efficace per il proprio pubblico, utilizzando strumenti come la value proposition, il business model canvas e i funnel di marketing; e dall’altro, come pianificare la propria strategia attraverso la scelta del canale o del mix di canali ideali in funzione del target, del prodotto, del messaggio, del budget e degli obiettivi che si vogliono raggiungere.

MODULO 2 – SEO

Considerato il crescente uso di internet e dei motori di ricerca, soprattutto a livello mobile, per trovare e acquistare prodotti e servizi, essere ben visibili nella prima pagina di Google è probabilmente l’unico modo per essere considerati da un prospect. In questo primo modulo sul search engine optimization scoprirai come progettare delle pagine web, gestire contenuti, metatag e keyword, accrescere link popularity, aumentando la probabilità per un’azienda di posizionarsi nelle aree premium della prima pagina di Google o altri motori di ricerca.

MODULO 3 – SEM

Pagare per posizionarsi non è una pratica alternativa al search engine optimization ma complementare. Inoltre, se non fatta bene, rischia di essere costosa e poco fruttuosa. Il presente modulo approfondisce il posizionamento sponsorizzato e le principali regole del Search Engine Marketing per creare campagne pay per click efficaci con Google Ads (con riferimento alle keyword, agli annunci, ai costi, alla rete display, al remarketing e agli indicatori di performance).

MODULO 4 – FACEBOOK

Sebbene molti giovani stiano già esplorando nuove piattaforme social, Facebook è ancora un canale di marketing fondamentale per le imprese. Il problema è avere una strategia per farsi notare e coinvolgere il proprio pubblico target. In questo modulo scoprirai, da un lato, come costruire e gestire una comunità di follower fidelizzata costruendo progetti di contenuto, pianificando e calendarizzando la propria attività di comunicazione, gestendo al meglio le relazioni online, massimizzando l’engagement e la social reputation; e dall’altro, imparerai come sfruttare questo patrimonio informativo per progettare campagne di advertising per colpire e monetizzare il tuo pubblico target.

MODULO 5 – INSTAGRAM E TIKTOK

Instagram e TikTok sono sicuramente i canali digitali in maggiore crescita soprattutto nelle giovani generazioni. Il loro target tuttavia non rappresenta solo un interessante segmento di mercato ma anche i consumatori di domani. Motivo per cui diventa sempre più importante e una sfida per le aziende e i brand presidiare questi canali che sfruttano le logiche del Visual StoryTelling, e che attraverso le immagini, le stories, i video creano coinvolgimento ed engagement. In questo modulo, lo studente imparerà come progettare e pianificare la presenza su questi canali attraverso contenuti visuali capaci di incuriosire, coinvolgere e monetizzare il pubblico target.

MODULO 6 – YOUTUBE

I canali social sono sempre più veloci ed esausti di contenuti. Catturare l’attenzione dell’utente richiede contenuti di valore, storytelling, immagini curate e video attraenti e coinvolgenti. Il successo di YouTube e in un prossimo futuro di Tik Tok stanno cambiando il modo in cui le imprese approcciano i video come strumento di marketing. Lo sviluppo di smartphone tecnologicamente evoluti e di applicazioni strumentali alla creazione di contenuti di valore incoraggia le piccole imprese a produrre autonomamente i propri contenuti. Non parliamo di più prodotti one-shot, utilizzati per una campagna o per documentare un evento, ma di gestire canali multipiattaforma. Le imprese hanno sempre più bisogno di una strategia video integrata con il piano marketing.

MODULO 7 – LINKEDIN

LinkedIn non è un semplice curriculum digitale, uno strumento per cercare lavoro. È un servizio di gestione del personal brand e del proprio professional network. Ma è anche un mezzo di recruiting per le imprese, attraverso cui fare strategie di employee advocacy; è sempre più uno strumento di marketing e di advertising con focalizzazione sul business to business (B2B). L’interesse crescente verso questo canale da parte della grande così come della piccola impresa richiede lo sviluppo di nuove figure professionali che sappiano integrare e gestire tutte queste attività.

MODULO 8 – WEB ANALYTICS

La digitalizzazione dei canali di marketing implica che oggi non solo puoi colpire in modo preciso il tuo pubblico target, ma anche monitorare altrettanto precisamente l’efficienza ed efficacia del tuo sistema di comunicazione. Puoi saper quante persone hanno visto un tuo post, quanti hanno interagito con un tuo ad, quanti hanno visitato il tuo sito e-commerce e quanti hanno effettivamente acquistato. L’obiettivo di questo modulo è metterti nelle condizioni di progettare un sistema di monitoraggio per conoscere sempre più in profondità gli interessi e il comportamento dei tuoi clienti e misurare l’efficienza e l’efficacia del tuo sistema di comunicazione attraverso Google Analytics.

Organizzazione22/04/22 - 27/05/22

Frequenza: venerdì - sabato

Durata totale: 8 giornate, 64 ore
Requisiti d'ammissioneDiploma di istruzione secondaria di secondo grado

Criteri di selezione: curriculum vitae
Costi1.538,50 €
CertificazioneVerrà rilasciato un Open Badge e un attestato di frequenza a seguito di una partecipazione minima del 70% delle lezioni e del superamento di una prova finale scritta.
CFU Rilasciati: 8
Informazioni didatticheDott. Ivan De Noni

[email protected]

348 0155013
Informazioni iscrizione[email protected] | 049 8271229

[email protected] | 049 8078598

Scarica l'avviso di selezione

CAR - Cardiologia per l'Anestesista-Rianimatore

Il Corso di Perfezionamento CAR si pone l’obiettivo di approfondire le conoscenze teoriche e pratiche degli aspetti cardiologici più rilevanti per l’anestesista-rianimatore.
Argomenti di approfondimento saranno l’elettrocardiografia e gli elementi base di ecocardiografia ed ecografia del torace.
Si affronteranno poi le tematiche della valutazione preoperatoria del paziente cardiopatico candidato ad intervento non cardiochirurgico, la gestione perioperatoria della terapia antiaggregante ed anticoagulante, la gestione perioperatoria di pace maker ed altri device.
Altri campi di approfondimento: gestione delle urgenze-emergenze cardiologiche per quanto di competenza del rianimatore, la diagnosi e la gestione delle aritmie ed infine gli aspetti emodinamici in terapia intensiva

Azienda Ospedaliera di Padova e Azienda ULSS 3 Serenissima supportano il corso di perfezionamento.

Il Corso di Perfezionamento CAR ha l’obiettivo di aumentare l’autonomia professionale nei seguenti ambiti:

  1. interpretazione dell’elettrocardiogramma;
  2. esecuzione di ecocardiografia di base ed ecografia del torace in urgenza-emergenza e come strumento di monitoraggio;
  3. gestione perioperatoria del paziente cardiopatico in chirurgia non cardiochirurgica;
  4. gestione delle principali emergenze cardiologiche che possono implicare l’intervento del rianimatore;
  5. diagnosi e gestione delle aritmie cardiache;
  6. emodinamica in terapia intensiva

Requisiti per l’accesso

  • Laurea ante D.M. 509 in Medicina e chirurgia
  • Laurea specialistica D.M. 509 – 46/S-Classe delle lauree specialistiche in medicina e chirurgia
  • Laurea magistrale D.M. 270 – LM-41-Medicina e chirurgia
  • Specialista o specializzando in Anestesia e rianimazione

Frequenza

Sono previste lezioni on line in modalità asincrona e in presenza mediamente una giornata e mezza al mese (venerdì pomeriggio e sabato) presso la Clinica Cardiologica di Padova e le Unità Operativa Complessa di Anestesia e Rianimazione e di Cardiologia dell’Ospedale Civile di Venezia.

Non è prevista attività assistenziale ma attività di osservazione clinica.

Sedi del corso

ULSS 3 Serenissima

UOC di Anestesia e Rianimazione
UOC Cardiologia
Campo SS Giovanni e Paolo, Castello 6777, Venezia

Clinica Cardiologica – Università di Padova

Via Giustiniani, n. 2, Padova

Azienda Ospedaliera di Padova

ULSS 3 Serenissima

  • Cardiologia ULSS 3 Serenissima
  • Rianimazione ULSS 3 Serenissima
AreaSalute, ambiente e territorio
Inizio e fine attivitànovembre 2021 – settembre 2022 (indicativi)
Lezioni presso:
UOC Anestesia e Rianimazione e UOC Cardiologia ULSS 3 Venezia,
Campo SS Giovanni e Paolo, Castello 6777, Venezia

Clinica Cardiologica - Università di Padova,
via Giustiniani, 2, 35128 Padova;
Posti disponibili (min-max)5-20
Requisiti/titoli di accessoLaurea ante D.M. 509 in Medicina e chirurgia

Laurea specialistica D.M. 509 - 46/S-Classe delle lauree specialistiche in medicina e chirurgia

Laurea magistrale D.M. 270 - LM-41-Medicina e chirurgia
Crediti formativi17 CFU
Frequenza70% minimo
Contributo iscrizione€ 1.522,50

Ulteriori informazioni sono reperibili nell’avviso di selezione 21/22, visualizzabile sul sito UniPD, sez. Master.

Bioetica

Presentazione

Il Corso di perfezionamento in Bioetica, attivo da oltre 25 anni, si colloca all’interno delle iniziative formative post lauream dell’Università di Padova ed è pensato per offrire sia un’introduzione alla bioetica nel suo complesso, sia specifiche competenze da spendere in ambito professionale.

Il Corso si propone di istruire le questioni etiche sollevate dalla biomedicina, discutendole in connessione con il dibattito pubblico e valorizzando il confronto tra voci diverse.

Vuole essere inoltre un laboratorio, in cui le prospettive teoriche di chi svolge ricerca accademica possono interagire con le esperienze e le riflessioni di chi è impegnato nelle pratiche di assistenza e cura, e nella ricerca.

Il Corso è attivato su proposta dei seguenti Dipartimenti: Biologia; Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata; Medicina Molecolare (Dipartimento di riferimento); Salute della Donna e del Bambino; Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali.

Direttore del Corso è Enrico Furlan, ricercatore in Filosofia morale e Bioetica.

Destinatari

Il Corso è pensato e rivolto a:

  • giovani laureati di varie discipline che, interessati alla bioetica, vogliano perfezionare la propria formazione con un percorso dedicato;
  • professionisti operanti all’interno dei servizi socio-sanitari, la cui pratica quotidiana è sempre più segnata da problemi di natura morale;
  • operatori professionali che in vari settori (sanità, ambiente, comunicazione, formazione) gestiscono iniziative che toccano aspetti bioetici;
  • figure professionali e non, a vario titolo coinvolte nelle attività dei comitati etici;
  • docenti della scuola secondaria che intendano acquisire strumenti per affrontare la problematica bioetica nel loro lavoro in classe.

Eventi Passati

“Artificial Intelligence and big data in biomedicine: ethical issues” – International Seminar online 10 giugno 2022, dalle 15 alle 18.

Con Marcello Ienca. La registrazione della sessione è disponibile a questo link

“La questione ecologica: verso una responsabilità bioetica globale” – sessione pubblica online venerdì 29 aprile 2022, dalle 15 alle 18

Con Simone Morandini e Telmo Pievani. La registrazione della sessione è disponibile a questo link.

 

– “Dove va la medicina oggi?” – sessione pubblica online venerdì 11 febbraio 2022, dalle 15 alle 18

Keynote speaker Mario Strazzabosco – Yale University, insieme ad altri ospiti: Luca Fabris, Valter Giantin, Maria Grazia Carraro. La registrazione della sessione è disponibile a questo link

 

– Eutanasia e aiuto al suicidio: prospettive etiche e biogiuridiche a confronto

“Eutanasia e aiuto al suicidio: prospettive biogiuridiche a confronto”.

Con Debora Provolo, Carlo Casonato, Stefano Canestrari. La registrazione della sessione è disponibile a questo link

“Eutanasia e aiuto al suicidio: prospettive etiche a confronto”.

Con Piergiorgio Donatelli e Massimo Reichlin. La registrazione della sessione è disponibile a questo link

 

– La relazione di cura tra legge e prassi. Un bilancio sulla legge 219/2017 a 4 anni dall’approvazione

Con Luigi Gaudino, Enrico Furlan, Kevin De Sabbata, Franco Pertoldi, Paola Ponton.

 

– Responsabilità per il bene comune e libertà individuale: le sfide della pandemia

Keynote speaker, Roberto Mordacci, insieme ad altri ospiti: Elena Pariotti, Andrea Crisanti, Mariassunta Piccinni. La registrazione della sessione è disponibile a questo link

Al termine del Corso i partecipanti saranno in grado di:

  1. comprendere lo scenario culturale entro cui si sviluppa la bioetica;
  2. analizzare le sfide aperte dai nuovi poteri di intervento tecnologico sulla vita;
  3. effettuare un’adeguata istruzione delle più significative questioni etiche sollevate da questi nuovi poteri;
  4. identificare i punti di forza e i punti di debolezza delle diverse tradizioni etiche impegnate nel dibattito bioetico;
  5. organizzare l’analisi etica e i processi decisionali relativi a casi e contesti della pratica clinica;
  6. partecipare con competenza alle attività dei comitati etici.

Struttura

Il Corso si articola in tre moduli dedicati rispettivamente a:

  1. Bioetica: questioni fondamentali;
  2. Bioetica e sanità;
  3. Bioetica e scienze della vita.

Il Corso comprende due eventi organizzati annualmente: i Colloqui su bioetica e dignità umana, a cura di Corrado Viafora, e l’International Seminar on Ethical Issues in Medical Biotechnologies, a cura del Gruppo di ricerca “Filosofia morale e Bioetica” del Dipartimento di Medicina Molecolare.

Metodi e materiali didattici

Il Corso utilizza diversi metodi didattici: lezioni con dibattito, confronti tra voci diverse, seminari di approfondimento con il contributo di esperti, esercitazioni e gruppi di lavoro, sessioni cliniche. In occasione della Sessione d’apertura, i corsisti riceveranno il manuale del Corso, che illustra l’orizzonte concettuale entro cui si snoda il percorso formativo proposto: C. Viafora, E. Furlan, S. Tusino (a cura di), Questioni di vita. Un’introduzione alla bioetica, FrancoAngeli, Milano 2019.
Inoltre, per ciascuna sessione, la segreteria organizzativa metterà a disposizione dei corsisti la relativa documentazione.

Docenza

Il Corso si avvale della docenza di esperti nazionali e internazionali, afferenti a Enti e Istituti tra i più prestigiosi nel campo della bioetica.

Modalità didattica

Le sessioni saranno svolte per metà in presenza, per metà on line.
Non è prevista la modalità duale.
Tutte le sessioni saranno audio- o video-registrate.

Scarica qui il programma del Corso.

Dato il carattere interdisciplinare della bioetica, l’iscrizione è aperta a candidati di un ampio spettro di discipline, scientifiche e umanistiche.

Il titolo richiesto è la laurea triennale (tutte le classi di laurea sono ammesse) o il Diploma di Professioni Sanitarie o di Scuola Regionale infermieri.

In caso non si possieda uno di questi titoli, è possibile iscriversi come uditori.

Verifica finale

La verifica finale si basa sulla valutazione di un elaborato svolto su una tematica affrontata nel Corso o concordata con la Direzione. Tale elaborato è obbligatorio per conseguire l’attestato.

Durante il Corso, verrà data specifica attenzione alle modalità di progettazione e realizzazione dell’elaborato.

Inizio e fine attivitànovembre 2021 – settembre 2022
Sede delle lezioniPolo didattico di Biologia, via del Pescarotto, n. 8, 35131, Padova
Scadenza per pre-iscriversivenerdì 8 ottobre 2021, ore 12.30
Posti disponibili (min-max)20-55
Requisiti/titoli di accessoTutte le classi di laurea triennali

Diploma di Professioni Sanitarie

Diploma di Scuola
Regionale infermieri

In caso non si possieda uno di questi titoli, è possibile iscriversi come uditori.
Crediti formativi9 CFU
Frequenza70% minimo
Contributo di Iscrizione€ 898,00
Ulteriori informazioni sono reperibili nell’avviso di selezione 21/22,
visualizzabile sul sito UniPD, sez. Corsi di Perfezionamento.