Lunedì 1 luglio si è svolto presso la sede dell’azienda della Community UniSMART Fidia Farmaceutici il primo evento dedicato al tema della cultura organizzativa e delle strategie per supportare la crescita del business e favorire il benessere aziendale

Il pomeriggio è stato strutturato per fornire valore a un’ampia platea di profili professionali attivi in questi settori attraverso interventi frontali e una ricca tavola rotonda in cui sono stati affrontati casi reali con aziende del territorio che hanno compreso il valore della cultura come strumento strategico di business. 

Al centro del dibattito le sfide legate alle mutazioni del mercato del lavoro e l’importanza del sistema valoriale aziendale e della “consapevolezza” dello stesso per iniziare a migliorare, esplicitare e condividere la cultura organizzativa.

L’apertura dell’evento è stata a cura di Gianluca Magnani, Global People & Culture Officer di Fidia, e Fabio Poles, Direttore della Fondazione UniSMART, per poi passare agli interventi introduttivi.

Martina Gianecchini, Professoressa ordinaria di Human Resource Management al Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Padova, e Marina Capizzi, co-founder di PRIMATE Srl, attraverso i loro interventi hanno condiviso le basi utili a fornire una definizione chiara di cultura organizzativa per poi analizzarne i principali sviluppi e criticità mostrando come essa possa supportare e far evolvere un’organizzazione.

Il dibattito è proseguito nella tavola rotonda in cui, a partire dai temi presentati, si è visto un interessante e trasversale scambio di best practice e spunti di riflessione tra le realtà coinvolte. A partecipare: Tommaso Meacci, Dirigente dell’Area Risorse Umane dell’Università degli studi di Padova, Stefano Negroni, People and Culture Manager di Aton SpA, Serena Leonardi, Founder di Amploom, Diego Cargnelutti, Group People Learning & Development Manager di CAREL, e Gianluca Magnani, Global People & Culture Officer di Fidia, con la moderazione della Professoressa Martina Gianecchini.

Durante la tavola rotonda sono stati discussi temi cruciali per le organizzazioni: definizioni e buone pratiche di cultura organizzativa, il valore della sicurezza psicologica, e strategie di co-design inclusive. Sono emerse le differenze tra azienda privata e pubblica amministrazione, l’importanza dell’attrattività verso le nuove generazioni e programmi di onboarding, e strategie per condividere un sistema valoriale in contesti intergenerazionali. Infine, è stata sottolineata l’importanza del coinvolgimento del management nei progetti di cultura organizzativa.

L’evento infine si è concluso con un aperitivo di networking per tutti i partecipanti con l’obiettivo di favorire potenziali sinergie progettuali tra università e impresa. 

Per rimanere aggiornato sulle iniziative di collaborazione tra imprese, territorio e l’Ateneo e scoprire le attività della Fondazione UniSMART contattaci.

Guarda la registrazione

Categories: News

Condividi questo contenuto

Eventi correlati

  • Published On: 28/06/2024Categories: News

    Ospitato ogni anno in una città diversa, Urban Future è conosciuto come l'evento più stimolante d'Europa in tema di città sostenibili. L'obiettivo è quello di sostenere esperti e cittadini nell'apportare cambiamenti positivi all'interno delle...

  • Published On: 19/06/2024Categories: News

    L'11 e 12 giugno 2024, UniSMART ha ospitato l’evento di kick-off di CONE – Cities Of NaturE, Soluzioni basate sulla natura in Living Labs urbani, progetto co-finanziato dall’Unione Europea tramite il programma Interreg Central...

  • Published On: 24/05/2024Categories: News

    Giovedì 23  maggio si è svolto l’evento di UniSMART e Confindustria Vicenza dal titolo “Robotica collaborativa e industria 5.0 - Ricerca e applicazioni per le imprese" con il supporto dei Dipartimenti di Ingegneria dell’Informazione...

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART