Unismart viene incaricata dall’Università di Padova per la prima raccolta fondi per accelerare progetti scientifici.
Dal 30 settembre, infatti, sarà attiva la campagna di crowdfunding per il progetto “Let’s Bite Dog Lymphoma”, guidato dal Prof. Luca Aresu, docente di Medicina Veterinaria.
L’obiettivo del crowdfunding è di raggiungere 30.000 euro di finanziamento per identificare biomarcatori utili alla diagnosi precoce del linfoma nel cane.
Chi volesse partecipare potrà collegarsi alla piattaforma Internet www.bitedoglymphoma.com a partire dai primi di ottobre e utilizzare le forme più comuni di pagamento (bonifico, carta di credito, Paypal).
Il lancio dell’iniziativa è previsto per il 30 settembre dalle 17 alle 23 al Palazzo del Bo, nell’ambito della Notte dei Ricercatori.

Info su www.bitedoglymphoma.com

Categories: News

Condividi questo contenuto

Iscriviti alla newsletter

Segui le attività promosse
dalla Fondazione UniSMART