Padova University Mobility Challenge

 

E.ON si rivolge all’Università di Padova, città nella città, per risolvere i problemi della mobilità cittadina. Tra tutte le città d’Europa è Padova, grazie alle sue dimensioni e alla presenza di un Ateneo di eccellenza, a rappresentare il modello perfetto per un lavoro sulla mobilità del futuro.

L’iniziativa si è svolta in tre fasi.

Tramite l’Idea Contest gli interessati, tra i dipendenti e gli studenti di Unipd, hanno presentato le proprie idee, e queste sono state valutate dal team di Unismart, partner di E.ON per questo evento.

Solo le idee migliori sono state accettate per la seconda fase, l’Hackathon di due giorni in cui i partecipanti, divisi in gruppi, seguiranno interventi di esperti nel campo della mobilità e potranno confrontarsi con chi, sul campo della logistica, è leader indiscusso. La Fiera Green Logistics (7-8-9 marzo), infatti, sarà la sede del primo giorno di Hackathon, in cui i giovani partecipanti potranno ricevere consigli e opinioni da parte di chi, la logistica, la vive ogni giorno. Il secondo giorno, invece, è completamente dedicato al lavoro dei diversi gruppi, in cui dovranno elaborare le loro idee e costruire un progetto con fondamenta più solide.

La terza fase, infine, è quella che porterà alla premiazione della migliore idea. Con un premio di 5000 Euro, e la possibilità di fare stage in azienda, E.ON ha deciso di investire non solo parole sui giovani padovani. E per questo tutti avranno la possibilità, dopo l’Hackathon, di provare nella realtà la propria idea, per raccogliere dati e cercare di migliorare ulteriormente il progetto.

E.OnLa prima fase è stata vinta dal gruppo B-Chip composto da: Riccardo Ineschi, Martina Nini, Chiara Delpiano, Federica Bontadini, Silvia Rovetta, Anna Fajner ed Ettore Napoli. La loro idea si basa sul munire le biciclette di chip in grado di conteggiare i chilometri percorsi e di trasformarli in monete virtuali. Queste verranno spese per premi nei negozi che partecipano all’iniziativa, con lo scopo di stimolare l’utilizzo di un mezzo che non solo non inquina, ma permette di tenersi in forma: la bicicletta.

Come miglior idea dell’Idea Contest, hanno vinto 500 Euro, ma la gara non è certo finita.

Maggiori informazioni.

Guarda il video riassuntivo